ASSEMBLEA GRUPPO ALPINI VARESE

postato in: Senza categoria | 0

Con l’alzabandiera si è aperta l’annuale Assemblea dei Soci del Gruppo Alpini Varese che ha chiuso un 2021 difficile, a causa della pandemia, ma comunque ricco di attività ed eventi che ci hanno accompagnato nel nostro 90esimo di fondazione e che dà inizio ad un 2022 speriamo ancora migliore
W L’ITALIA
GLI ALPINI
W IL GRUPPO ALPINI DI VARESE

Relazione morale anno 2021

Carissimi Soci ,benvenuti, all’assemblea annuale del gruppo. È come sempre, l’appuntamento che ci rappresenta e permette di confrontarci in merito a quanto abbiamo svolto nell’anno appena terminato.Voglio iniziare come sempre con il ricordo di tutti gli Alpini e di tutti gli amici che sono andati avanti nell’anno 2021 senza dimenticare anche tutti gli altri degli anni precedenti.La forza numerica ci ha visto iscrivere nel 2021 ben 163 Alpini e altrettanti 91 (17+74) tra amici ed aggregati.Sono numeri che rappresentano la nostra forza, ancora discreta, ma se analizzati con attenzione mettono in evidenza che da qualche anno a questa parte siamo in leggera flessione, cosi come anche la nostra Associazione Nazionale.Fortunatamente questa flessione non si riflette sull’operato del nostro gruppo, che, nonostante tutte le difficoltà, riesce comunque a portare avanti ancora molte attività.È il secondo anno che ci troviamo a relazionare eventi e momenti istituzionali purtroppo condizionati dalla situazione pandemica in atto, ma vi posso confermare che nonostante le difficoltà si è cercato di non farsi condizionare totalmente portando avanti parecchi impegni soprattutto solidali.Abbiamo nel 2021 concluso il nostro novantesimo anno di Fondazione, portando a termine l’evento iniziato nel 2020, con l’intitolazione della via all’amico alpino, Nelson Cenci, che ci aveva messo in evidenza nel nostro territorio, ma anche a livello nazionale vista la grande affluenza di Alpini da tutta Italia ed abbiamo inaugurato il Bosco dei Poeti di fianco alla Via Cenci.È stato un lavoro non indifferente per fisicità ma anche per le difficoltà COVID che non permettevano alcune situazioni lavorative, comunque la nostra immensa volontà ci ha portato alla realizzazione e alla donazione alla nostra città di un nuovo spazio verde che per sempre ricorderà tutti gli Alpini.Tante altre sono le opportunità che hanno segnato il nostro 2021, le raccolte fondi con AIL, la collaborazione con AFRICA MISSION, il ritorno al Campo dei Fiori con il Pic Nic della Festa della Montagna, la Colletta Alimentare, la corsa virtuale di Capodanno a favore di AISM, il Concerto di Natale con le 5 beneficenze, la massiccia presenza all’Hub vaccinale alla Schiranna, la Pasqua dell’Alpino fatta online con il Coro Alpino Orobica e celebrata da Don Bruno Fasani, il ricordo dei caduti a novembre e tante altre che sono state uno sprone per tenere viva la fiammella del nostro essere associazione attiva, o permettetemi il termine pro-attiva.Coordinare queste attività ci ha imposto non pochi sacrifici, dovendo sottostare alle continue variazioni di decreti sanitari, ma ci ha obbligato ad utilizzare tutta la fantasia a nostra disposizione soprattutto per organizzare eventi con la massima moralità. Voglio perciò ringraziare tutti coloro che sempre si rendono disponibili perché ogni iniziativa possa essere organizzata e soprattutto valorizzata affinché l’immagine del nostro Gruppo sia sempre positiva e ci permetta di proseguire nel cammino di onorare i morti aiutando i vivi.Termino perciò con i rituali saluti a tutti voi, alle vostre famiglie e concludo dicendoViva l’Italia, Viva gli Alpini, Viva il Gruppo Alpini di Varese